DOMENICA 23 SETTEMBRE 2018
La vittoria

Juve Stabia al settimo cielo, goleada contro l'Akragas: avversaria battuta sette volte

Buio in casa biancazzurri, stesi dalle Vespe in periodo super-positivo

di Dina De Gregorio

La Juve Stabia forza 7, Akragas battuto in scioltezza. Stravince la Juve Stabia in casa contro l'Akragas di mister Di Napoli. Poker di reti nella prima frazione di gioco con Mastalli, Paponi, Strefezza e Canotto a timbrare il cartellino. Nella ripresa Tripletta di Simeri. Nel clima surreale del Menti, dove i supporters stabiesi protestano contro le istituzioni, i padroni di casa cercano di prendere in mano le redini del match da subito ed al 5' Strefezza tenta una conclusione deviata in calcio d'angolo. La Juve Stabia sblocca la situazione con conclusione di Mastalli al 22', approfittando della poca attenzione della retroguardia sicula e sfruttando l'assist di Canotto, artefice pure del passaggio vincente a Paponi per il raddoppio del 29'.Il tris viene firmato da Strefezza al 39' mentre l'autore del poker, prima di tornare agli spogliatoi, è Canotto, su assist del collega Strefezza, al 43'. Incapaci di reagire gli ospiti alla ripresa del match nonostante qualche sostituzione. La Juve Stabia cala la scala reale al 54' per il neo entrato Simeri. Tutti ad applaudire 'la manita' della Juve Stabia. Porta a casa il pallone,Simeri, che segna altre due reti che mettono fine decisiva alla gara ( 57'e 76').

Juve Stabia (4-3-3): Branduani, Nava, Allievi, Bachini, Crialese; Vicente, Viola, Mastalli; Canotto , Paponi, Strefezza. All: Caserta e Ferrara Akragas (3-5-2): Vono, Danese, Pisani, Mileto; Pastore, Sanseverino, Carrotta, Scrugli, Zibert; Camara, Moreo. All: Di Napoli

 

11-03-2018 16:29:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO