MARTEDÌ 14 AGOSTO 2018
Castellammare

Juve Stabia super, batte il Racing Fondi 2-1

Le vespe ribaltano il risultato con una vittoria che vale doppio

di Dina De Gregorio

Una vittoria fuori casa, una vittoria che vale doppio. Racing Fondi e Juve Stabia si affrontano per la 6^ giornata di ritorno del campionato di Serie C allo stadio Domenico Purificato di Fondi. Nell’undici iniziale stabiese, mister Caserta lancia dal 1’ D’Auria al posto di Canotto e Sorrentino, reduce dal gol contro la Paganese, al posto di Simeri. Avvio di gara di marca laziale, con Addessi che ci prova dai 20 metri con Branduani abile a sventare il tiro dell’esterno pontino in angolo. La Juve Stabia si fa vedere poco dopo con un calcio piazzato dall’out destro con Paponi che manca la deviazione di poco. Al 18’ il Fondi passa in vantaggio, angolo dalla sinistra, Branduani calcola male la traiettoria e manca l’intervento, la palla sbatte su Viola e termina in rete per il gol dell’1-0. Al 30’ ospiti vicino al pari, azione manovrata che porta Crialese al cross, sponda di Sorrentino per l’accorrente Strefezza ma il tiro finisce al lato. 40’ Paponi si destreggia dal limite dell’area, controllo e tiro con palla che termina alta. Al 42’ Fondi vicinissimo al raddoppio con Ricciardi che prova la botta dal limite con il pallone che lambisce il palo alla destra di Branduani. Il primo tempo finisce con il risultato di 1-0 per il Fondi grazie all’autogol di Viola. Secondo tempo da giocare tra Fondi e Juve Stabia. Simeri segna il goal del pareggio, scartando un difensore del Fondi. con l'uno a uno si giocano gli ultimi minuti del match. Al 68' occasione tristemente sciupata da Lazzari, che trova Branduani pronto a parare il debole tiro. Effettua un cambio la Juve Stabia, entra Melara al posto di Strefezza. Interviene Elezaj, pochi minuti dopo,che con una doppia parata respinge Simeni. Ci riprova, ma trova pronto il portiere. Finisce con la meritata vittoria delle vespe fuori casa con goal di Simeri allo scadere del novantesimo minuto.

11-02-2018 16:29:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO