LUNEDÌ 26 AGOSTO 2019
Castellammare

La Carfagna a passeggio con Cimmino, poi la chiusura con il comizio in Villa Comunale

Il candidato del centrodestra, nei giorni scorsi, ha annunciato la presenza in giunta di Sgarbi e di due tecnici di alto profilo

di redazione
La Carfagna a passeggio con Cimmino, poi la chiusura con il comizio in Villa Comunale

Alla fine un big della politica è arrivato. Dopo una campagna elettorale svolta in giro per i quartieri Gaetano Cimmino chiude sul palco in Villa Comunale con la portavoce di Forza Italia Mara Carfagna. Già nei giorni scorsi l'ex ministro aveva fatto sentire la sua voce rispetto al caso della compravendita dei voti a Castellammare. "Chiederò a Rosi Bindi di interessare la Commissione Antimafia" aveva annunciato dopo l'andata in onda a La / di un'intervista in cui uno stabiese aveva denunciato di avere venduto pacchetti di voti a candidati in consiglio comunale. Ma per la serata conclusiva, alla vigilia del ballottaggio, la Carfagna fa tappa a Castellammare. Prima di salire sul palco uno dei volti più noti tra i berlusconiani ha girato il centro cittadino in compagnia del candidato del centrodestra, un modo per stringere mani e anche fare il punto sulle ultime ore di una campagna elettorale difficile. Segno di un investimento che il partito di Berlusconi, in crisi un po' ovunque a livello nazionale, ha deciso di fare in una città che storicamente è stata una roccaforte della sinistra. Un investimento anche per dare una spinta ad un candidato che ha chiuso il orimo turno in svantaggio rispetto all'avversario del Pd. Ma Cimmino in questi giorni ha giocato tutte le sue carte per provare la rimonta. La più impegnativa sicuramente sulla squadra di governo che in caso di una sua vittoria vedrebbe al suo fianco come assessore alla cultura, Vittorio Sgarbi e due tecnici. Il professore Alfonso Celotto e l'ammiraglio Antonino De Simone, con esperienza amministrativa maturata nell'ambito di incarichi presso due ministeri. Ormai è tempo di conto alla rovescia. Domani scatta il silenzio elettorale e poi bisognerà attendere lo spoglio di domenica per sapere se si è trattato della mossa giusta per sparigliare le carte.

17-06-2016 20:15:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO