SABATO 24 AGOSTO 2019
Il fatto

Lancia la figlia di 16 mesi dal balcone e poi prova a uccidersi: morta la bimba

Tragedia a San Gennaro Vesuviano, il padre ricoverato al Cardarelli

di redazione
Lancia la figlia di 16 mesi dal balcone e poi prova a uccidersi: morta la bimba
Prima uccide la figlia, poi la segue nel tragico volo. Ha lanciato la figlia di 16 mesi dal balcone del secondo piano e poi si è buttato giù: la bimba è morta e lui, 35 anni, è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Cardarelli di Napoli. È accaduto a San Gennaro Vesuviano. I carabinieri indagano sulla terribile tragedia che ha sconvolto il comune del Vesuviano. L"uomo era in casa con la moglie al momento della tragedia. I due, secondo una prima ricostruzione, stavano per separarsi. Le moglie era in un'altra stanza, poi l'incubo. Tra il marito e la moglie, sempre secondo primi accertamenti, ci sarebbero stati dei problemi: la coppia, sembra, si stava separando.
15-07-2019 14:07:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO