MARTEDÌ 25 GIUGNO 2019
La tragedia

Muore a 29 anni dopo un'operazione per dimagrire: aperta un'inchiesta

Raffaele Arcella sottoposto a tre interventi chirurgici, i primi due in una clinica di Ottaviano

di redazione
Muore a 29 anni dopo un'operazione per dimagrire: aperta un'inchiesta
Morto a 29 anni perche' voleva dimagrire. Dopo tre interventi chirurgici non ce l'ha fatta. Un'odissea finita con una tragedia e cominciata con un'operazione per dimagrire. Raffaele Arcella, ventinovenne è morto dopo un intervento di bypass gastrico, lasciando la moglie e un bimbo piccolo. Deceduto al Policlinico, dove era stato trasferito d'urgenza dopo due operazioni nella clinica Trusso di Ottaviano. Qui Raffaele era stato ricoverato lo scorso 28 marzo per essere sottoposto a un intervento di bypass gastrico, programmato per dimagrire. Un'operazione che ormai dovrebbe essere di routine. Ma il paziente ha cominciato ad avere febbre alta e altri sintomi preoccupanti. I medici della clinica hanno quindi deciso un secondo intervento, ma le condizioni di Raffaele sono ulteriormente peggiorate, al punto da rendere necessario il suo trasferimento al reparto di rianimazione a Napoli. Al suo arrivo, i medici del II policlinico lo hanno trovato in condizioni disperate, tanto da dichiararlo in imminente pericolo di vita. Gravissimo, i chirurghi hanno effettuato giovedì scorso una terza operazione nel tentativo di salvarlo. Ma nel pomeriggio di sabato Raffaele si è spento. La famiglia ha denunciato il caso e i magistrati hanno aperto un'inchiesta per accertare le responsabilità e capire cosa sia accaduto.
15-04-2019 08:27:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO