GIOVEDÌ 23 MAGGIO 2019
la notizia

Nasa: gli americani pronti a sbarcare di nuovo sulla luna

Entro quest'anno partono 12 nuovi esperimenti, primo passo del programma che punta a portare l'uomo su Marte

di redazione

A 50 anni dallo storico sbarco dell'Apollo 11 che il 20 luglio del 1969 portò sul nostro satellite Neil Armstrong e e Buzz Aldrin, la Nasa punta a tornare sulla Luna con 12 nuovi esperimenti.
Potrebbero partire entro la fine del 2019, in base alla disponibilità dei veicoli commerciali senza equipaggio per il loro trasporto, ne dà notizia la stessa agenzia spaziale Usa sul proprio sito.
La vicinanza della Luna alla Terra rende il nostro satellite una base di partenza per l'esplorazione umana verso altri corpi celesti secondo Jim Bridenstine amministratore delegato della Nasa.
L'agenzia spaziale americana ha infatti messo in programma di realizzare nei prossimi anni una stazione orbitale intorno alla Luna, il Lunar Gateway, un specie di avamposto per lo sbarco di astronauti prima sulla Luna e in futuro su Marte, sempre secondo Bridenstine, la  Luna ha un valore scientifico e un potenziale enorme per la produzione di preziose risorse, come acqua e ossigeno fondamentali per il prosieguo dell'esplorazioni di altri pianeti.
 

25-02-2019 11:52:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO