DOMENICA 16 GIUGNO 2019
L'iniziativa

"Nel mio Paese a 18 anni abbiamo già casa e lavoro", i racconti dei ragazzi dell'Erasmus

Al Liceo Scientifico di Castellammare si chiude la settimana di scambi con i giovani stranieri

di redazione

Come fare a partire senza pagare per scoprire, imparare e conoscere il mondo. I trenta ragazzi del progetto Erasmus se ne sono andati con la colonna sonora di Pino Daniele ad accompagnarli. E' stata una festa quella al Liceo scientifico di Castellammare che ha rappresentato solo una tappa dell'iniziativa voluta dai ragazzi stabiesi, pompeiani e di Santa Maria la Carità. I ragazzi arrivati da Macedonia, Lettonia e tanti altri Paesi hanno imparato tante cose dai giovani napoletani, ma le hanno anche insegnate. A lezione di ceramica, falegnameria, accanto agli operai dei pastifici di Gragnano i ragazzi stranieri sono riusciti a carpire i segreti degli antichi mestieri. Ma hanno anche raccontato le loro esperienze. Ci sono regioni d'Europa in cui appena diciotenni si va via di casa, si trova un lavoro e si diventa autonomi. Altri in cui, come in Italia, è tutto più difficile. A salutarli il sindaco di Santa Maria la Carità Giosue D'Amora e l'assessore alle politiche giovanili Giordano, ma i protagonisti erano i ragazzi. Rientrati a casa resteranno tanti ricordi, ognuno con i suoi. A mettere d'accordo tutti ci sono la pizza e la pasta. 

23-03-2016 18:10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO