MARTEDÌ 23 APRILE 2019
CASTELLAMMARE

"Noi per loro": evento di beneficenza a Castellammare per le popolazioni colpite dal sisma

Il ricavato sarà devoluto alla diocesi di Ascoli Piceno

di Enzo Esposito

Continuano le iniziative di solidarietà a Castellammare a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto. Negli ultimi giorni gli stabiesi hanno risposto SI incondizionatamente alla solidarietà.  Una mano per alleviare il dolore e donare un po’ di  consolazione a chi è stato colpito dal sisma. 
“Noi per loro.” Questo è il titolo dell’evento che si terrà sabato 11 settembre nel centro storico di Castellammare. Alle 19.00 il nostro amato Arcivescovo mons. Francesco Alfano presiederà la Santa Messa nella Concattedrale, per sostenere con la preghiera le famiglie, le persone che non ci sono più e chi in questo momento è in prima linea impegnato con il recupero e la ricostruzione. Dopo la celebrazione eucaristica, nella chiesa del Gesù, si esibiranno in concerto il M° Vincenzo Patierno, il quintetto di fiati Nova Polis con il soprano Nunzia Infante, il soprano Liliana Veropalumbo con il pianista Pasquale Orazzo, il soprano Rosa Florentino, il M° Alfredo Intagliato con il M° Gianni Del Sorbo, il M° Francesco Spagnuolo, il M° Domenico Mottola, e tanti altri, per raccogliere fondi da inviare alla Chiesa diocesana di Ascoli Piceno per aiutare le famiglie maggiormente disagiate.
L’iniziativa è sostenuta e promossa da: Parrocchia SS Maria Assunta (Concattedrale), Chiesa di Gesù e Maria, Arciconfraternita di S. Maria della Pietà e S. Caterina V. e M., Reale Arciconfraternita dell’Immacolata Concezione e S. Catello, Venerabile Confraternita del SS. Crocifisso e delle Anime Sante del Purgatorio, Associazione MYO, Associazione Progetto Famiglia, Comunità Tabor, Cooperativa Ker Onlus, con il patrocinio morale del Forum delle Associazioni Familiari Campania e del Comune di Castellammare di Stabia.
L’ingresso è gratuito. Tutti sono invitare a partecipare. Noi per loro.   

 

05-09-2016 22:55:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO