GIOVEDÌ 18 LUGLIO 2019
Castellammare

Occhetto in città per discutere con Bassolino e Migliore della crisi della sinistra

Al Palazzetto del mare la presentazione del libro dell'ultimo segretario del Pci

di Christian Apadula
Occhetto in città per discutere con Bassolino e Migliore della crisi della sinistra

Da quando ha chiuso con Botteghe Oscure è tornato più volte a Castellammare. Con lui domani pomeriggio si ritrova un pezzo della sinistra storica a discutere di se stessa. Al suo fianco ci sarà, infatti, Antonio Bassolino voce critica del Pd in questi ultimi anni. A completare la triade che la sinistra ha attraversato con le sue crisi e difficoltà, il sottosegretario alla giustizia Gennaro Migliore. A fare gli onori di casa il sindaco Tony Pannullo. Per l’ultimo segretario del Pci si tratta del ritorno in una città che conosce bene avendola seguita negli anni della crisi industriale e del tentativo mai decollato di ripresa. Questa volta arriva a Castellammare per presentare il suo ultimo libro, una conversazione con il saggista Carlo Ruta in cui racconta se stesso e spiega qual è oggi, al cospetto della gravissima crisi economica, politica e morale che attraversa l’Italia, la sua concezione della sinistra e della democrazia.

Dopo aver narrato le fasi che hanno determinato la fine dell’esperienza storica del Pci – di cui fu l’ultimo segretario generale – e il valore dell’eredità gramsciana, Occhetto  offre delle chiavi di lettura del degrado di oggi e suggerisce le linee di una nuova politica, sulle vie di un futuro sostenibile. Questo il senso che racchiude il titolo del libro parlando "Dell'utopia del possibile”. Una discussione che nel Mezzogiorno si carica di ulteriori significati e diventa ancora più interessante nel dialogo Occhetto-Bassolino che negli anni hanno avuto punti di vista spesso assai divergenti sull’uscita dalla crisi da sinistra. A promuovere una delle più interessanti iniziative dell’ultima fase sul vuoto aperto dalla svolta di Occhetto con la chiusura dell’esperienza del Pci l’ex consigliere comunale Francesco Russo, che introdurrà l’iniziativa. L’appuntamento è domani, al Palazzetto del Mare alle 18,30, modera l’incontro a più voci il giornalista Gennaro Carotenuto. C’è ancora qualcosa da fare a sinistra? C’è ancora nel baratro in cui sono cadute le democrazie occidentali un’utopia possibile? Su queste domande, certo di non facile risposta, si interrogheranno gli ospiti domani sera. 

19-09-2016 11:58:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO