DOMENICA 18 AGOSTO 2019
eventi, musica ed arte

Pausilypon Suggestioni all'Imbrunire: Grande apertura con Eugenio Bennato

Al via l’VIII edizione sabato 28 maggio

di Annalaura Gaudino
Pausilypon Suggestioni all'Imbrunire: Grande apertura con Eugenio Bennato

NAPOLI - Sabato 28 maggio s’inaugura l’VIII edizione di Pausilypon Suggestioni all’Imbrunire, rassegna stabile di musica e teatro al Parco Archeologico Ambientale del Pausilypon, ideata e curata dal Centro Studi Interdisciplinari Gaiola Onlus d’intesa con la Soprintendenza Archeologia della Campania e con il sostegno del Comune di Napoli - Assessorato alla Cultura e al Turismo.

Raffinato incontro tra archeologia, natura, musica e teatro, la rassegna si svolge nella straordinaria cornice della Villa d’Otium del I Sec a.C di Publio Vedio Pollione, sospesa tra la roccia e il mare della baia di Trentaremi.

Dal 28 maggio al 26 giugno, il cartellone propone dieci appuntamenti per la direzione artistica di Stefano Scognamiglio e Francesco Capriello ed invita a riscoprire e a vivere l’incanto del Pausilypon al tramonto, accompagnati dai suoni e le voci dell’avanguardia culturale, teatrale e musicale napoletana.

Ad aprire la rassegna sarà, sabato sera, Eugenio Bennato con i Taranta Power in “Le città di mare”. <È bello tornare a Napoli – dichiara il maestro - e sapere che si realizzano concerti che, in controtendenza con l’assordante brusio della civiltà globale, accolgono il pubblico sulle gradinate di pietra antica del teatro Pausilypon e affidano le onde sonore all’acustica ingegnosamente concepita duemila anni fa. La Gaiola ci riporta, nel silenzio interrotto solo dai gabbiani, ad un paesaggio incontaminato sullo sfondo del mare delle leggende>.

Suggestioni all’Imbrunire è un progetto culturale nato dal basso per dare nuova vita ad uno dei siti archeologico-naturalistici più importanti della Campania che negli anni ha acquisito un sempre crescente apprezzamento di pubblico e di critica suggellato nel 2013 dall'accreditamento quale Rassegna Stabile del Parco Archeologico- Ambientale del Pausilypon, e nel 2016 quale Grande Evento del Maggio dei Monumenti.

Invariata la scelta di "non invasività" portata avanti sin dalla prima edizione, coniugando divulgazione scientifica ed arte senza utilizzare allestimenti scenici, elettronici ed infrastrutturali che possano in qualunque modo alterare il fascino naturale del sito archeologico. L’artista si esibisce quindi sfruttando le già perfette condizioni di luce e di acustica del teatro romano, nel totale rispetto dei luoghi, un omaggio in punta di piedi alla straordinaria bellezza del Pausilypon, “il luogo dove finisce il dolore”, che ancora oggi restituisce intatta l’essenza stessa del suo nome.

Ogni appuntamento, come da consuetudine, avrà inizio col percorso dall'imponente Grotta di Seiano (ingresso da via Coroglio) fino all’incontro con gli artisti presso l'area dei teatri. Prima dello spettacolo sarà offerta una degustazione delle eccellenze enologiche campane, selezionate anche quest'anno dall'Associazione Ager Campanus, accompagnata da un rinfresco di qualità offerto da Alma Flegrea.

I biglietti saranno acquistabili sul circuito ETES ad un costo, volutamente popolare, di 15 Euro ad evento. Come sempre gli introiti delle serate andranno a finanziare progetti di ricerca, tutela e valorizzazione del comprensorio archeologico-naturalistico Pausilypon - Gaiola dove il CSI Gaiola onlus è impegnato in prima linea da oltre dieci anni.

Grazie ai fondi raccolti durante le edizioni 2013, 2014 e 2015 della rassegna è stato possibile infatti portare avanti un progetto di recupero, studio e valorizzazione, dell'antico Calidarium delle terme superiori del Pausilypon, oltre ad altri interventi minori di ordinaria manutenzione e decoro del sito.

Quest’anno, grazie al sostegno del Comune di Napoli (Assessorato alla Cultura e Turismo), tutto l'incasso delle prime due serate (28 e 29 Maggio) sarà interamente utilizzato per finanziare il restauro e la rifunzionalizzazione dell'Odeion dell'antica Villa del Pausilypon, inagibile dal 2012, per realizzare delle Compost toilette e per dotare il sito di accessi e facilitazioni per i disabili.

Ticket di ingresso: 15 euro

Gli orari: Ingresso ore 18.00 Grotta di Seiano (Discesa Coroglio 36, Napoli)
accesso con visita guidata al sito. Ore 19 inizio dello spettacolo.



Per i possessori del biglietto acquistato in prevendita che volessero accedere al sito mediante il servizio di visita guidata offerto dal CSIGaiola onlus, sono previsti turni di visita dalle 17.00 alle 17,45, previa prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento disponibilità.

Prevendite: Etes - www.etes.it

www.suggestioniallimbrunire.org

PROGRAMMA

 28 Maggio: " LE CITTÀ DI MARE " con Eugenio Bennato

 29 Maggio: "LA MORTE DELLA BELLEZZA” DI GIUSEPPE PATRONI GRIFFI a cura di Nadia Baldi

 4 Giugno: “LA STANZA DEI COLORI” con Armanda Desidery trio

 5 Giugno: “MAMMA, PICCOLE TRAGEDIE MINIMALI” DI ANNIBALE RUCCELLO con Matremo Teatro

 11 Giugno: “CONCERTO ARPA E VOCE” con Gatos do Mar

 12 Giugno: “DE BELLO CIVILI” con Adriana Follieri e Fiorenzo Madonna

 18 Giugno: “OMAGGIO A CIMAROSA” con Dario Candela (piano)

 19 Giugno: “RED FISH - PRIMO STUDIO SULLA SOLITUDINE” di e con Arianna D’Angiò

 25 Giugno: “FRANCISCHIELLO, UN AMLETO RE DI NAPOLI” con Carmine Borrino

 26 Giugno: “IL CANTO DEI GABBIANI” con Orchestra Acustica del Pausilypon (ensemble acustico)

24-05-2016 11:52:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO