LUNEDÌ 10 DICEMBRE 2018
Il fatto

Perseguita e minaccia la sua ex a Casola, arrestato pregiudicato di Lettere

L'uomo sorpreso davanti casa della vittima, reagisce aggredendo i carabinieri

di redazione

Perseguita la sua ex compagna. La aspetta sotto casa, ma invece trova i carabinieri. Il giudice gli aveva ordinato di stare lontano dalla donna a cui ha rovinato la vita, ma lui ha continuato a terrorizzarla. Questa volta, però, a rovinargli i piani sono i militari che si fanno trovare dinanzi l’abitazione della vittima. Una sorpresa a cui reagisce con violenza, minacciando e aggredendo gli uomini dell’Arma. I Carabinieri della Stazione di Gragnano hanno arrestato a Casola un trentottenne pregiudicato di Lettere. L’uomo aveva già avuto il divieto ad uscire di casa ed ora è anche accusato di avere violato l'obbligo di dimora disposto dal giudice per tenerlo lontano dalla sua vittima, oltre che di atti persecutori e di minacce e lesioni a Pubblico Ufficiale.
Contravvenendo alla misura cautelare del divieto di avvicinarsi alla sua ex, una quarantaseienne di Casola, emesso dal gip di Torre Annunziata e anche all'obbligo di dimora nel Comune di Lettere, si è recato presso l'abitazione della donna, con la quale in passato aveva avuto una relazione, aspettando che la signora uscisse.
Alla vista dei militari, giunti sul luogo a seguito di richiesta di aiuto della vittima, ha opposto resistenza minacciandoli e aggredendoli fisicamente.
Immobilizzato, è stato portato in caserma. La donna ha presentato una denuncia per atti persecutori. L’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.

12-04-2017 18:12:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO