LUNEDÌ 25 GIUGNO 2018
Castellammare

Premio Annibale Ruccello: Nasuto fa rivivere Caravaggio

Tre giorni di spettacolo e cultura di scena al Salone Viviani i giorni 8 9 e 10 giugno

di redazione

Caravaggio riscoperto nella seconda meta del 900, studiato e rifatto dal cinema, viene riletto con uno straordinario spettacolo dal performer e pittore Luca Nasuto per la critica tra i linguaggi più alti dell’arte visiva - concettuale napoletana in Italia. Nasuto fa rivivere Caravaggio, la sua vita i suoi sensi,  attraverso un itinerario fatto di pura emozione, rabbia, perdizione, amore, dannazione e riscoperta del sacro.Nasuto in scena come il Caravaggio è iroso, ribelle, trasgressivo, viene alle mani, gioca nelle osterie, e spiega e svela al pubblico attraverso un’approfondita analisi e con una magistrale lezione  le somme opere di Michelangelo Merisi. 
 La vita spericolata e drammatica di Caravaggio, Nasuto la rilegge con il virtuosismo e la lirica che solo i grandi maestri contemporanei possono avere nel celebrare i grandi artisti dell’arte mondiale. Così come Caravaggio sfondò il solaio per cercare una luce particolare e vera, così questo spettacolo e performance  sfonda la divisione tra arte visiva e teatro di prosa. Con lui altri attori e attrici tra cui Roberto Fiorentino,  Veronica Elefante, Eva Buonomo , Katia Elefante, Annachiara D’Auria,  Lucia Cappa, Eusebio Malafronte, Alessia Magno, Alice Traisci.

02-06-2018 10:45:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO