DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019
Il Caso

Processione di San Catello, i parroci decidono mantenere l'appuntamento

La curia fa marcia indietro, "la processione non è mai stata a rischio"

di Luca Olivetti
Processione di San Catello, i parroci decidono mantenere l'appuntamento

Era solo una "Giusta provocazione-riflessione", a sentire i sacerdoti della Cattedrale stabiese, che serviva "a scuotere la coscienza assopita di un popolo che dimenticando la sua storia, rischia di  smarrire la propria identità e il senso di appartenenza ad una  comunità in cui tutti sono chiamati a lavorare per il bene comune".

Dovute precisazioni della curia quindi, su un caso che aveva fatto molto discutere nella città delle acque.

La processione si farà, anzi, l'8 maggio il parroco esorta a d addobbare i balconi, con simboli che richiamino Castellammare "per ricordare, con San Catello, gli uomini e le donne che hanno dato la vita per il bene di questa terra,  benedetta da Dio ma spesso ferita dai suoi figli".

Perdere anche la processione di San Catello, forse, per quello che rappresenta, per una città in crisi come Castellammare di Stabia, in questo momento sarebbe stato troppo. Allarme rientrato, per ora.

17-04-2016 10:15:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO