MERCOLEDÌ 19 GIUGNO 2019
Il fatto

Punta una pistola contro un poliziotto per sfuggire ai controlli, arrestato giovane armato a Portici

Fugge a piedi in centro, bloccato da agenti a bordo di una moto

di redazione
Punta una pistola contro un poliziotto per sfuggire ai controlli, arrestato giovane armato a Portici

Non ci ha pensato due volte a minacciare di morte un poliziotto. Come in una sequenza di un film, incurante dell'alt, impugna una delle due pistole in suo possesso e la punta contro un agente. Una scena del terrore terminata con l’arresto di un giovane trentaduenne a Portici. L'uomo è stato notato dagli agenti del locale commissariato, impegnati in un controllo del territorio, mentre con due caschi integrali tra le mani si dirigeva a piedi verso la sua abitazione.
Poco prima era stata diramata una nota di ricerca dalla centrale operativa del commissariato di due uomini armati con caschi integrali a bordo di moto che si aggiravano nel centro cittadino.
Una coincidenza che ha spinto gli agenti a controllare l'uomo.
Ma quest'ultimo, accortosi della polizia, ha lanciato a terra i due caschi iniziando a scappare in senso contrario a quello di marcia della moto degli agenti.
A quel punto uno dei poliziotti ha inseguito il 32enne a piedi mentre l'altro ha invertito il suo senso di marcia per raggiungere il collega.
L'uomo, non curante dei ripetuti 'alt', si è girato e ha impugnato una delle due pistole che custodiva nella cintola dei pantaloni, puntandola verso il poliziotto che lo stava rincorrendo.
L'agente a questo punto ha estratto l'arma in dotazione ma il 32enne ha preferito disfarsi di entrambe le pistole, lanciandole sotto un'auto in sosta e continuando la sua fuga a piedi. Dopo pochi metri è stato raggiunto e arrestato dall'agente a bordo di moto.
Recuperate anche le due pistole: una semiautomatica calibro 380 auto con proiettile inserito in canna e quattro nel caricatore e l'altra del tipo Revolver 38special con 6 proiettili dello stesso calibro inseriti nel tamburo. Sulle armi sequestrate sono in corso ulteriori accertamenti.
Recuperato anche un telefono cellulare e i due caschi integrali. 

26-09-2017 18:48:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO