DOMENICA 26 MAGGIO 2019
giochi

Quali sono le reali possibilità di vincita nel poker online

Molto seguito in Italia, ma proviamo a capire quanto realmente si può vincere

di redazione

Le sale di poker online sono molto frequentate ed accolgono ogni giorno milioni di giocatori da tutto il mondo. Il poker è considerato uno dei giochi più popolari e genera anche gran parte del fatturato dei casinò telematici, che infatti puntano sempre di più sul miglioramento dell’esperienza di gioco.

Coloro che si avvicinano per la prima volta alle sale da poker in rete si interrogano su quali sono le reali possibilità di vincita nel poker online. Come per tutti i giochi di carte, anche nel poker c’è il ruolo del caso, perché servono le carte giuste per poter vincere. Ciò che differenzia questo gioco da altri giochi d’azzardo è però il fatto che l’abilità del giocatore riveste un ruolo importantissimo, come viene messo bene in luce su PokerforLife, un sito web specializzato nel gioco del poker. Questo significa che con l’esperienza e con le giuste strategie è possibile incrementare le possibilità di vittoria ed aumentare i guadagni generati giocando a poker in rete.

Partiamo con il dire che le probabilità di vittoria cambiano a seconda della tipologia di poker a cui si sceglie di giocare. Imparare a gestire le probabilità è una delle prime cose che coloro che vogliono vincere a poker online dovrebbero imparare, perché aiuta a capire quando continuare a puntare e quando invece abbandonare la mano.

Quando si gioca al Texas Hold’em, per esempio, la migliore mano pre-flop che si possa avere è costituita da due assi, i quali consentono di vincere in una percentuale superiore all’80%. Non è semplice comunque partire con questa mano, dunque è utile conoscere anche le percentuali di vittoria delle altre principali mani pre-flop. Imparare a memoria le principali percentuali può richiedere un po’ di tempo, ma fin dalle prime partite ci si accorgerà che tornerà utile avere queste informazioni, perché si potranno prendere le decisioni più corrette.

Un altro calcolo che deve essere fatto a mente è quello relativo ai cosiddetti outs, termine con il quale si indicano tutte le carte contenute nel mazzo che possono rendere migliore la mano che si ha. Oltre agli out così definiti, dovrebbe essere fatto anche un calcolo sugli outs indiretti, che corrispondono alle carte che non vanno a migliorare in maniera diretta la mano che si ha, ma che peggiorano il valore delle carte degli avversari, impedendo loro di chiudere una combinazione di valore maggiore.

Si potrebbe parlare all’infinito del calcolo delle probabilità nel poker, che torna utile sia nelle sale da gioco fisiche che nei casinò online. I giocatori esperti sono in grado di effettuare diversi calcoli a mente nel corso della partita e questa capacità deriva sia dalla loro esperienza – spesso si richiamano infatti alla mente delle situazioni già vissute in precedenti partite – che dallo studio effettuato per migliorare le abilità di gioco.

Caso ed abilità si abbinano dunque nel gioco del poker e sicuramente la differenza la fanno l’esperienza e la capacità di restare concentrati. Coloro che comprendono l’importanza del calcolo delle probabilità riusciranno ad avere di sicuro dei risultati migliori rispetto a chi ritiene che parlare di probabilità sia inutile per vincere a poker online.

14-03-2019 11:51:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO