MARTEDÌ 21 MAGGIO 2019
Castellammare

Raccolta differenziata, Stabia in Strada aderisce alla campagna rivolta agli stabiesi

Infopoint dell'associazione durante gli eventi nelle Antiche Terme

di redazione

Campagna di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata per i cittadini di Castellammare. L’iniziativa raccoglie il consenso anche di alcune associazioni: infatti Stabia in Strada ha sposato a pieno la campagna della Am Tecnology, azienda che gestisce il servizio di raccolta rifiuti in città. Proprio per sensibilizzare quanti più cittadini possibili e far si che si raggiunga una percentuale di raccolta differenziata sempre più elevata, Stabia in Strada ha messo in essere dei veri e propri Infopoint. In occasione dei due eventi organizzati all’interno delle Antiche Terme, l’associazione stabiese ha disposto all’interno dello stabilimento di piazza Amendola alcune postazioni dove i cittadini potevano avere informazioni sulla raccolta differenziata e prendere il volantino con i numeri utili della Am Tecnology. Numeri utili per il ritiro a domicilio di ingombranti di grandi dimensioni, oppure informazioni sul piano di raccolta dei rifiuti in città, non ultima la segnalazione di possibili disservizi tra le opportunità che la Am Tecnology mette in campo. Purtroppo molto spesso i disservizi non vengono segnalati nelle giuste modalità e sedi: con molta frequenza, i cittadini si affidano a semplici sfoghi sui social, e quindi diventa difficile per la Am Tecnology gestire al meglio il servizio “cortesia”. L’iniziativa di Stabia in Strada, in occasione di due eventi che hanno attirato ed attireranno centinaia di persone, tende proprio a sensibilizzare le persone ad utilizzare i numeri messi a disposizione dell’azienda, in modo da rendere ancor più facile, ma soprattutto più efficace, il servizio di raccolta rifiuti in città. “La bellezza della città – spiegano i vertici di Stabia in Strada – va di pari passo con l’eliminazione di disservizi e disagi. Siamo orgogliosi di poter dare una mano in questo senso”

04-08-2017 18:04:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO