LUNEDÌ 25 MARZO 2019
Castellammare

Raid in Villa comunale: distrutta una fontanina sul lungomare

Continua lo stop dell'ultimo tratto del restyling, nel frattempo danni alle opere da poco inaugurate

di redazione

Vandali in Villa comunale: distrutta una fontanina sul tratto di lungomare inaugurato da tre mesi. Ormai rotta non è più possibile bere e l'acqua ieri fuoriusciva allagando la zona della passeggiata. Teppisti in azione l'hanno completamente divelta. Per individuare i responsabili non resta che visionare le immagini del sistema di videosorveglianza, a meno che non si tratti di un deterioramente dei materiali che in pochissimo tempo stanno mostrando cenni di cedimento. A questo punto sarà difficile l'intervento del comune con la manutenzione ordinaria e quindi rischia di essere necessario l'intervento degli operai della ditta che sta realizzando l'intero restyling. Un intervento che, però, al momento è difficile programmare in quanto i lavoratori della Rf appalti, senza stipendio, sono in sciopero a oltranza. Anzi la situazione rischia di inasprirsi nella prossima settimana e dopo i primi giorni di stop, i quindici dipendenti annunciano anche sit in e altre forme di protesta. Un braccio di ferro tra la ditta e il comune ha innescato lo stop dei pagamenti all'impresa e quindi, a cascata, lo sciopero dei lavoratori. Ancora più importante diventa potersi godere il lungomare appena inagurato e individuare i colpevoli di scempi e vandalismi ai danni di tutti. 

24-06-2017 11:46:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO