DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019
Castellammare

Rapina al So Space, ladri scoperti nel locale: lanci di bottiglie e pugni contro i carabinieri

Arrestato Giuseppe Napodano, in fuga con il bottino il suo complice

di Christian Apadula
Rapina al So Space, ladri scoperti nel locale: lanci di bottiglie e pugni contro i carabinieri

Una guerriglia contro i carabinieri. Due ladri scoperti mentre provavano a svaligiare un locale alla periferia di Castellammare hanno reagito lanciando bottiglie e aggredendo i militari per provare a fuggire. Entrati nel So Space a via Alcide De Gasperi hanno fatto scattare il sistema di videosorveglianza che ha allertato i proprietari del locale. Sorpresi dai miliatri con il bottino, la reazione di Giuseppe Napodano e un suo complice è stata violenta. Contro i carabinieri i due uomini hanno cominciato a gettare le bottiglie di spumante e liquori trovate nel bar del locale, non contenti hanno preso a calci e pugni i carabinieri che provavano a bloccarli. Alla fine i militari sono riusciti ad arrestare il pregiudicato napoletano. Fuggito l’uomo che era con lui,  è riuscito a portare via la refurtiva e l’incasso di duemila euro. Ma ora gli inquirenti sono sulle sue tracce, fondamentali ad identificarlo saranno le immagini dei video del sistema di sorveglianza. Per il pregiudicato di Napoli è scattato l'arresto con l'accusa di rapina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’uomo è stato portato in carcere a Poggioreale. I militari durante l’aggressione hanno riportato ferite che sono state curate dai medici del Pronto soccorso del San Leonardo.

28-09-2016 10:12:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO