LUNEDÌ 10 DICEMBRE 2018
Napoli

Sale per gioco sull'obelisco, precipita nel vuoto a 23 anni: festeggiava il compleanno

La tragedia all'alba, disposta l'autopsia per capire le cause della morte

di redazione
Un tragico gioco in compagnia degli amici. Alle cinque di mattina si è poco lucidi, si scherza in modo innocente. Forse una scommessa a chi è più bravo. Un giovane studente di 23 anni, Emanuele Pirozzi, è morto intorno alle 5 di stamattina, in piazza San Domenico Maggiore, nel centro storico di Napoli, dopo essere caduto da un obelisco sul quale si era arrampicato.
Secondo quanto si è appreso il ragazzo era in compagnia di alcuni amici quando è successa la tragedia.
Il 23enne è stato portato dal 118 nell'ospedale Loreto Mare dove i sanitari ne hanno constatato il decesso. La salma del giovane sarà sottoposta all'autopsia. carabinieri, accorsi in piazza San Domenico Maggiore a Napoli, insieme al 118 per soccorrere il giovane, Emanuele Pirozzi, caduto da un obelisco sul quale si era arrampicato, stanno cercando di chiarire la dinamica della tragedia.
Il giovane, insieme ad alcuni amici, stava festeggiando, forse un compleanno, quando ha deciso di compiere il gesto, quello di salire sull'obelisco, che gli è costato la vita.
Secondo quanto si è appreso sarebbe scivolato e caduto rovinosamente a terra mentre cercava di scendere dal monumento.
L'esame autoptico, che si terrà nel Secondo Policlinico di Napoli, servirà a ricostruire le ultime ore di vita del giovane, uno studente del Vomero. 
10-06-2016 10:33:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO