DOMENICA 16 GIUGNO 2019
L'inziativa

Santa Maria la Carità adotta una piazza di Castellammare, il via libera a fine marzo

L'amministrazione D'Amora otterrà la gestione della zona al confine tra le due città

di Mario Giordano
Santa Maria la Carità adotta una piazza di Castellammare, il via libera a fine marzo

E’ conto alla rovescia per il giorno in cui la piazza sarà adottata. Dopo due anni di trattative il comune di Castellammare e l’amministrazione sammaritana hanno trovato un accordo per la gestione della piazzetta sita in via Petraro, all’incrocio con via Lattaro. Il provvedimento nasce per permettere ad una zona strategica, crocevia tra Castellammare stessa, Santa Maria la Carità e Pompei di avere nuova vita. Il Sindaco di Santa Maria la Carità, Giosuè D’Amora ha già provveduto a far stilare un piano di recupero e valorizzazione della zona che ospita un parcheggio e diverse giostre. Le trattative fra le due città erano già state avviate nell’estate dello scorso anno quando è stata realizzata un bozza di convenzione per apportare delle migliorie ad uno spazio pubblico, che è saltato agli onori della cronaca per episodi di spaccio di sostanze stupefacenti alla presenza di ragazzini. Alla luce di tale situazione, il prossimo 24 marzo il Consiglio comunale di Castellammare voterà per affidare la gestione della pulizia e del controllo della piazza al comune vicino, che assumerà la responsabilità sia del parcheggio che dell’area divertimento. 

12-03-2017 18:38:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO