DOMENICA 17 FEBBRAIO 2019
Il fatto

Santa Maria la Carità, rapina ad un supermercato: prova a sparare pregiudicato di Castellammare

Antonio Mascolo, 42 anni, fermato dai dipendenti del market

di redazione

Era armato e ha provato a sparare il bandito che ieri voleva rapinare un supermercato a Santa Maria la Carità. Gli inquirenti ricostruiscono la dinamica del raid compiuto ieri intorno alle tredici da un pregiudicato di Castellammare. Finisce in cella Antonio Mascolo, 42 anni, pregiudicato di Castellammare ma residente a Scafati. Pistola in faccia al cassiere, porta via i soldi, ma dopo la reazione dei dipendenti del market prova a sparare, l'arma si inceppa, arriva un carabiniere libero da servizio e lo arresta. Questa la sequenza ricostruita dai carabinieri intervenuti sul posto dopo l'allarme lanciato dai dipendenti del market Crai. A ricostruire l'intera sequenza del terrore è il Mattino. Arrivato a via Scafati con uno scooter rubato e il casco integrale per nascondere il volto, Mascolo è entrato nel market ed ha puntato l'arma contro il cassiere. Presa la cassa in cui c'erano i soldi guadagnati nel sabato mattina, è stato colpito da una sedia lanciata da un dipendente. Nel tentativo di fuga, il pregiudicato ha provato a sparare senza riuscirci. Ad immobilizzarlo un carabiniere nel supermercato fuori dal servizio. L'arma è stata recuperata, aveva il colpo in canna e altri 4 proiettili nel caricatore. Su disposizione del pm di turno alla Procura di Torre Annunziata, Mascolo è stato arrestato e trasferito in carcere.

10-02-2019 18:47:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO