MERCOLEDÌ 22 MAGGIO 2019
Il fatto

Scavi di Stabia, villa San Marco aperta di notte: protagonista il racconto dell'eruzione di Plinio

Due giorni di iniziative per le "Giornate europee del patrimonio"

di redazione
Gli Scavi di Stabia partecipano alle “Giornate Europee del Patrimonio”, il più importante appuntamento che riunisce tutti i popoli d'Europa nel segno della cultura. I siti archeologici che fanno capo al Parco Archeologico di Pompei aderiscono all'evento, basato sul tema “Anno europeo del patrimonio culturale: l'Arte di condividere”. A Villa San Marco nelle mattine di oggi e domani, oltre alla normale visita, sarà possibile vedere alcuni pannelli ad affresco rinvenuti in frammenti durante lo scavo, eccezionalmente esposti per l’occasione. E stasera è prevista un'altra apertura notturna del sito con lettura della lettera di Plinio il Giovane sull’eruzione del 79 d.C. Afferma il sindaco Gaetano Cimmino: "Prosegue, dunque, il percorso di valorizzazione degli scavi di Stabia, grazie alla sinergia con Massimo Osanna, direttore del Parco Archeologico di Pompei, con il quale il dialogo è costante per potenziare un sito archeologico che dovrà rappresentare il fiore all'occhiello del turismo culturale sul nostro territorio".
22-09-2018 11:33:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO