DOMENICA 23 SETTEMBRE 2018
Università

Scegliere la facoltà giusta: i nostri consigli

La scelta del percorso di studi è il bivio più importante per uno studente: ecco una piccola guida per orientarsi nel mondo accademico

di redazione

La scelta della facoltà universitaria è una delle decisioni più importanti per il proprio futuro, e va ponderata con tutta l’attenzione del caso. Occorre considerare numerosi fattori, dalle proprie aspirazioni personali alla spendibilità del titolo universitario sul mercato del lavoro ed alla qualità dei servizi offerti dagli atenei.

Innanzitutto, può essere utile fare un test di orientamento per mettere bene a fuoco quale sia il settore per cui si è più portati ed individuare quali siano le facoltà universitarie più in linea con le proprie inclinazioni personali. In rete si trovano facilmente test attitudinali e di orientamento, come quello proposto dall’Università degli Studi Niccolò Cusano, disponibile gratuitamente alla pagina www.orientamentounicusano.it.

Ecco i nostri consigli.

Sbocchi professionali

Alcuni titoli universitari sono più richiesti di altri nel mondo del lavoro. I laureati in ingegneria gestionale ed economia aziendale, ad esempio, mostrano le migliori performance occupazionali.

Nella scelta del percorso universitario da intraprendere, è saggio informarsi su quali siano le figure professionali più richieste dal mercato del lavoro. I tempi corrono, la società cambia ed il mondo del lavoro si sta evolvendo rapidamente. Informatevi sulle opportunità lavorative che i vari corsi di studi che state valutando possono offrirvi e confrontatevi con chi è già operativo nell’ambito lavorativo verso cui vi state orientando.

Prospettive in termini di retribuzione

Se siete indecisi tra diverse facoltà universitarie, il consiglio è quello di scegliere quella che offre sbocchi professionali con le migliori prospettive in termine di retribuzione nel breve, medio e lungo termine. Anche in questo caso, una laurea in ingegneria garantisce potenzialmente retribuzioni superiori alla media, così come economia aziendale e le facoltà scientifiche.

Scelta dell’ateneo  

Sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è possibile consultare l’intera offerta formativa disponibile sul territorio nazionale. Individuate gli atenei che offrono i corsi di laurea di vostro interesse, consultate i loro portali web e fatevi un’idea sulla loro reputazione. Consigliamo vivamente di partecipare agli Open Day organizzati ogni anno dalle università per familiarizzare con le diverse realtà accademiche.

Costo

Un fattore da tenere in considerazione nella scelta del percorso accademico da intraprendere è il peso economico da sostenere nel corso della carriera universitaria. Informatevi indicativamente sull’importo delle tasse universitarie, che varia da ateneo ad ateneo, e viene calcolato in base alla fascia di reddito a cui appartiene il nucleo familiare. Informatevi, eventualmente, sulla possibilità di ottenere borse di studio o beneficiare di una riduzione delle tasse universitarie con l’attestazione ISEE per le famiglie a basso reddito.

Test d’ingresso

Alcune facoltà, tra cui Medicina e Chirurgia, Architettura e Medicina Veterinaria, richiedono il superamento di prove di ammissione per gli studenti interessati. È consigliabile procurarsi per tempo il materiale di studio e prepararsi adeguatamente ai test d’ingresso per le facoltà a numero chiuso.

Università tradizionale o telematica

Se lavorate per mantenervi ed avete già un’occupazione a tempo pieno, potrebbe essere saggio orientarsi sulle università telematiche, che coniugano formazione a distanza e sessioni d’esame in presenza.

Nei tradizionali atenei vige ancora l’obbligo di frequenza di lezioni, laboratori e seminari che, in genere, si tengono in orari difficilmente conciliabili con un lavoro full time. Con le università online, invece, è possibile seguire le lezioni in streaming da remoto, senza orari fissi, e scaricare il materiale didattico da internet, studiando in autonomia e sostenendo, poi, gli esami in presenza nelle sedi più comode.

22-06-2018 11:15:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO