DOMENICA 21 LUGLIO 2019
Castellammare

Scooter camuffati da bici elettriche, raffica di multe nel rione Savorito: sanzioni per trentamila euro

Controlli da parte della Polizia, scoperti ciclomotori senza targa e assicurazione

di redazione
Scooter camuffati da bici elettriche, raffica di multe nel rione Savorito: sanzioni per trentamila euro

Scooter camuffati da bici elettriche utilizzati dai corrieri della droga o da vandali che ci scorazzano in tutta Castellammare. Sfrecciano velocissimi, ma stando al Codice della Strada sono senza targa. Stretta sui controlli da parte della polizia, che ieri ha monitorato quanto nel quartiere bunker del Savorito. Su otto bici fermare cinque sono risultate fuori regola. Scattate sanzioni e sequestri, multe per trentamila euro per assenza di casco, targa e assicurazione. Sono state prese le biciclette a propulsione elettrica, più della metà sono risultate con le caratteristiche dei ciclomotori, per la presenza di un potenziometro funzionante indipendentemente  dall’azione dei pedali. Il trucco, del resto, permette ai sorvegliati speciali di bypassare lo stop alla guida, permettendo ai pregiudicati di guidare senza patente. I primi controlli da parte degli agenti di polizia, guidati dal dirigente Paolo Esposito, sono scattati ad ottobre scorso in Villa comunale. Molti gli stabiesi che hanno segnalato questa estate gli scooter camuffati sfrecciare sul lungomare. In quell'occasione beccato anche il figlio adolescente di un uomo del clan D’Alessandro. In realtà prodotti ed immessi sul mercato come biciclette elettriche grazie ad una modifica, possono essere considerati veri e propri ciclomotori. Questo li rende i mezzi più adatti per sfuggire ai controlli ed essere utilizzati da vedette e corrieri della droga. 

09-11-2017 17:49:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO