DOMENICA 16 GIUGNO 2019
Castellammare

Servillo chiude il Festival Viviani, sul palco con l'artista e l'Orchestra di Piazza Vittorio i ragazzi del Severi

Ultima sera dei cinque giorni dedicati al drammaturgo stabiese, poi tocca a Proietti

di redazione
Servillo chiude il Festival Viviani, sul palco con l'artista e l'Orchestra di Piazza Vittorio i ragazzi del Severi

Tocca a lui chiudere il primo Festival Viviani. Sarà la voce di Peppe Servillo a risuonare nelle Antiche Terme, questa sera, accompagnato dalla musica dei ragazzi del Liceo Severi di Castellammare. L'artista è stato nei giorni scorsi a scuola, ospite d'eccezione, per provare insieme ai nuovi talenti. Il gran finale con Servillo, che porta in scena Cosmopolita Napulitano partenze, ritorni, incontri, scontri, incroci è a cura dell’Orchestra di Piazza Vittorio. Poi il sipario calerà in attesa dell'arrivo di Gigi Proietti il 24 giugno. E' questa la data in cui, con una festa organizzata per l'attore, ci sarà la consegna del premio che la Fondazione Campana dei Festival ha deciso di assegnare al mattatore romano. Si chiudono così i cinque giorni di dibattiti e spettacoli gratuiti finanziati dalla Scabec. E’ questo il primo assaggio dell’estate 2017 con il marchio Antiche Terme, poi sarà la volta di Gigi Proietti. Intanto, questa sera, la scena è tutta di Servillo e l'Orchestra di Piazza Vittorio, accompagnati dai giovani liceali pronti al debutto in una serata in cui Viviani rivivrà nelle loro note. 

28-05-2017 18:58:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO