LUNEDÌ 26 AGOSTO 2019
Il fatto

Sorpreso a vendere cocaina in piazza, condannato spacciatore a Gragnano

Sentenza per Salvatore Volgare preso a febbraio: nascondeva nella sua Berlina 60 dosi di crack, 33 di cocaina e soldi

di redazione
Sorpreso a vendere cocaina in piazza, condannato spacciatore a Gragnano

Condannato pusher sorpreso in piazza a vendere droga. E' di due anni e otto mesi la pena per Salvatore Volgare a due mesi di stanza dall'arresto. A febbraio l'uomo aveva provato a liberarsi delle dosi di stupefacenti, gettando la merce che scottava in una aiuola di Piazza Matteotti. Ma i militari sono stati più veloci di lui. Resta, quindi, agli arresti domiciliari, dopo la condanna in primo grado, il quarantatreenne di Gragnano, già noto alle forze dell’ordine. Il pregiudicato era stato sorpreso, a febbraio, mentre vendeva una dose di cocaina ad un suo cliente, ma a bloccarlo sono stati i carabinieri, agli ordini del maggiore Donato Pontassuglia, proprio mentre provava a fare scomparire la prova dell’attività di spaccio.
Volgare e la sua auto sono stati sottoposti a perquisizione: nascosti nella sua Berlina c’erano 60 dosi di crack, 33 di cocaina e 85 euro in banconote di vario taglio. Dopo la condanna in primo grado, ha ricevuto una multa di seimila euro. 
Inutile quindi il suo piano di fare scomparire la droga: è stato arrestato per spaccio e adesso è in attesa del rito direttissimo.

 

03-04-2017 19:18:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO