DOMENICA 16 GIUGNO 2019
Il fatto

Sorrento, pestato per avere difeso la fidanzatina: aggredito dal branco

In tre picchiano ragazzo di 17 anni, caccia ai colpevoli

di redazione
Sorrento, pestato per avere difeso la fidanzatina: aggredito dal branco
Sera di follia e violenza a Sorrento. Ragazzino picchiato per avere difeso la fidanzata. Il raid in una piazza del centro. Vittima uno studente liceale di 17 anni di Napoli, che era con la sua ragazza a Sorrento, ospite dalla nonna. Doveva essere un week end tranquillo e certo non immaginava di finire pestato da tre bulli, che lo hanno accerchiato e aggredito. Il diciassettenne é stato preso a calci, schiaffi, insulti e pugni. Salvato dall'intervento di testimoni e polizia, é stato portato in ospedale dove é stato curato e dimesso. La violenta aggressione, intorno alle venti, al centro di Sorrento quando in strada non c'era molta gente. Tutti sarebbe partito da giudizi pesanti nei confronti della fidanzata, provocazioni che hanno preceduto l'aggressione. Poi le botte interrotte dall'arrivo di passanti intervenuti in aiuto della coppia, giunta sul posto la polizia i tre erano già fuggiti. La vittima, sotto choc, ha ricostruito la vicenda nella sua denuncia. Il cerchio si stringe attorno ai tre protagonisti della movida violenta. Gli inquirenti sarebbero già sulle loro tracce.
24-02-2019 10:39:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO