DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019
Il caso

Sorrento, turista ferito bloccato sugli scogli: salvato

Uomo di 45 anni soccorso e portato in ospedale

di redazione
Sorrento, turista ferito bloccato sugli scogli: salvato
Turista resta bloccato sugli scogli della Regina Giovanna. Da solo al mare si frattura la caviglia. Disavventura per un turista ceco in vacanza a Puolo. E' successo ieri mattina quando il personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Sorrento è intervenuto per soccorrere un uomo di 45 anni della Repubblica Ceca che a seguito di un grave infortunio alla caviglia non riusciva più a muoversi nei pressi della località Bagni Regina Giovanna. I militari si erano attivati a seguito di una segnalazione telefonica giunta alla Sala Operativa. La Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia aveva quindi disposto l’immeditata uscita della motovedetta SAR della Guardia Costiera 858 destinata al soccorso e ricerca a mare per dare eventuale assistenza via mare. Altro personale della Guardia Costiera e del 118, nel frattempo arrivato in località Marina Piccola del Comune di Sorrento, raggiungevano via mare con un gommone e via terra con autovettura di servizio la località suddetta. Viste le condizioni della persona infortunata, il personale medico ha preferito far evacuare lo stesso via terra per prestare le prime cure e successivamente trasferirlo presso l’ospedale più vicino. Solo tanto spavento in definitiva, ma per fortuna tutto è andato per il meglio. Si ricorda che ogni tipo di emergenza in mare può essere segnalata alla Sala Operativa della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia, attiva 24 ore su 24 attraverso il numero blu 1530, ovvero ai numeri di telefono del centralino della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia 081/8711077-86.
11-07-2019 10:47:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO