LUNEDÌ 20 MAGGIO 2019
L'iniziativa

Sosta a pagamento a Santa Maria la Carità, arrivano le strisce blu: si comincia dal centro

Tariffe da sessanta centesimi all'ora, tre euro per l'intera giornata

di redazione

Arriva la sosta a pagamento. L’amministrazione D’Amora ha dato il via libera alle strisce blu a Santa Maria la Carità, inizialmente solo nel centro cittadino. “Come avvenuto già da anni in altre città, concretizziamo quanto deciso dal consiglio comunale nel 2010” si legge in una nota del Comune. Una piccola rivoluzione del sistema dei parcheggi che verrà adottata in via sperimentale, dalla data di attivazione sino fine anno. La percentuale dei posti a pagamento sarà il 30% di tutti quelli a disposizione in paese, per cui continuerà ad essere consentita la sosta delle auto esponendo il disco orario nelle strisce bianche. Il grattino sarà, però, a prezzi stracciati, più bassi di quelli stabiliti nei comuni vicini. Le tariffe saranno: sessanta centesimi all’ora, la minima di trenta centesimi corrisponderà alla sosta di mezz'ora, mentre per quella giornaliera il costo sarà di tre euro e solo due per 4 ore di sosta. “Massime agevolazioni riguarderanno, poi, le aree di parcheggio per disabili e le strisce rosa” promette l’amministrazione. “Diversi posti di cortesia potranno essere utilizzati dalle donne in gravidanza” spiega la nota. Per quanto riguarda le fasce orarie, per non creare disagio all' entrata e all' uscita delle scuole, il parcheggio sarà a pagamento dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 20, con possibili variazioni durante il periodo estivo e in occasioni di eventi cittadini. “Al fine di agevolare il più possibile l'acquisto dei ticket, saranno installati sul territorio un numero congruo di parchimetri, anche se inizialmente la nuova operazione interesserà solamente le zone del Centro. Si rende noto, inoltre, che sul rispetto delle prescrizioni e sul corretto coordinamento di questa nuova predisposizione vigileranno il Comando della Polizia Municipale, guidato dal comandante Graziano La Manna” conclude l’amministrazione D’Amora.

13-03-2017 19:42:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO