MERCOLEDÌ 20 MARZO 2019
Il fatto

Tabaccaio finge una rapina, denunciato commerciante a Cimitile

Aveva simulato un furto da 12 mila euro

di redazione
Un commerciante finge una rapina che non c'è mai stata. Come se fosse una scena di un film il tabaccaio ha raccontato di essere stato derubato di 12 mila euro. Un 37enne, senza precedenti di San Sebastiano al Vesuvio, titolare di una tabaccheria a Cimitile, è stato denunciato dai carabinieri della locale stazione per simulazione di reato. I militari hanno accertato la falsità della denuncia fatta dall'uomo circa 20 giorni fa, quando dichiarò di essere stato rapinato, da due malviventi in sella a una moto armati di pistola, dei 12 mila euro che stava andando a depositare in una banca di Nola. I militari, esaminando alcune telecamere posizionate lungo il tragitto indicato, hanno dimostrato che l'uomo quella mattina non era passato di lì.
12-11-2018 19:23:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO