MARTEDÌ 17 OTTOBRE 2017
Castellammare

Terme di Stabia, contro raid e incendi attivata la sorveglianza

Il presidente della Sint decide di istituire un servizio di controllo, uomini armati a guardia dello stabilimento chiuso

di redazione

Terme di Stabia sorvegliate speciali. Da questa sera il presidente della Sint Biagio Vanacora ha attivato un servizio di sorveglianza per proteggere lo stabilimento chiuso dai giorni del fallimento da raid e incendi. L'ultimo episodio ieri pomeriggio quando piromani hanno appiccato il fuoco e le fiamme hanno rischiato di arrivare all'hotel. Ma da quando lo stabilimento del Solaro è stato chiuso sono stati tantissimi i casi di furti e devastazioni. Si legge in una nota a firma del presidente della Sint Biagio Vanacore: "Con parere favore dell’azionista, si è provveduto ad attivare un servizio di sorveglianza non armata e vigilanza armata supportata da sistemi di video sorveglianza. Il servizio sarà svolto in maniera continuata per ventiquattro ore il giorno, e riguarderà tutta l’area immobiliare del complesso termale con le relative pertinenze inclusi il parco idropinico, Villa Ersilia, il Centro Congressi, l’Hotel delle Terme, e il parcheggio di viale delle Puglie". 

11-08-2017 19:58:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO