GIOVEDÌ 18 LUGLIO 2019
Castellammare

Terme di Stabia, piano per la salvezza: Sint cerca un partner per il rilancio

Pubblicato il bando per l'advisor, il presidente Vanacore: "Terminata la fase della messa in sicurezza, passeremo alla fase di riscatto"

di redazione
Terme di Stabia, piano per la salvezza: Sint cerca un partner per il rilancio

Il piano per la salvezza è pronto. Tra poco più di un mese a Castellammare arriveranno esperti per affiancare la Sint nel rilancio delle Terme di Stabia. Pubblicato il bando per individuare l'advisor che supporterà la società che gestisce il patrimonio termale nella ricerca del partner privato. L'operazione è a costo zero, l'advisor sarà pagato dal partner selezionato se la privatizzazione andrà in porto. Nella scorsa settimana la Sint ha anche approvato il bilancio, le perdite sono state ripianate attraverso le riserve di valutazione. Nel frattempo tre sono le aree già vendute per fare cassa: il Parcheggio antistante Hotel dei Congressi venduto a 278 mila euro, il Parcheggio retrostante Complesso Termale a 115 mila euro, il Parcheggio adiacente il Complesso Termale a 338 mila euro. In fase di aggiudicazione l'area camper, l'ultimo dei beni messo in vendita con una base d'asta di 313 mila euro. Andranno poi a Bando i Campi da tennis, struttura area sportiva viale delle Puglie e il parcheggio retrostante Hotel delle Terme. "Stiamo procedendo sulla strada della messa in sicurezza della Sint e contiamo di poter presentare in tempi brevi il piano industriale definitivo per l'individuazione del potenziale partner esterno cui affidare la gestione del complesso del Solaro così da poter riportare il termalismo in città" afferma il presidente della Sint Biagio Vanacore.   

 

23-06-2017 12:27:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO