MERCOLEDÌ 23 GENNAIO 2019
L'inchiesta

Trans ruba la foto di una ragazza per adescare i clienti a Pompei: denunciato

Con l'immagine presa da Fb si è creato un falso profilo: sequestrato il suo cellulare

di Christian Apadula

Si era creato una falsa identità. Per attirare i clienti, un transessuale di Pompei proponeva la foto di una bella ragazza all’oscuro di tutto. Pubblicando la foto, rubata dal profilo Facebook della vittima, su chat erotiche adescava uomini che pensavo di incontrare la giovane. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Pompei hanno scoperto tutto, fermando il trans durante un servizio finalizzato alla repressione dei reati concernenti la prostituzione e lo hanno denunciato in stato di libertà. In realtà il trans si era creato proprio una doppia identità, utilizzando la foto su un portale di incontri erotici e creandosi un finto profilo collegato da numero di cellulare per concordare gli incontri. Pertanto i poliziotti hanno rintracciato il transessuale che era a casa sua e sequestrato il cellulare. Dal telefono sono state acquisite le prove che l’hanno incastrato, il suo numero telefonico era associato ad un profilo whatsapp con la foto della malcapitata. Una brutta storia consumata alle spalle della ragazza che non sapeva l’utilizzo fatto della sua immagine. 

11-10-2017 14:24:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO