DOMENICA 22 SETTEMBRE 2019
La tragedia

Travolge un bimbo di 10 anni e lo lascia in fin di vita, si costituisce un fabbro di Castellammare

Ancora in prognosi riservata la vittima, il cinquantenne ha confessato dopo quasi 24 ore

di redazione
Travolge un bimbo di 10 anni e lo lascia in fin di vita, si costituisce un fabbro di Castellammare

Lotta per continuare a vivere e l’uomo che l’ha investito non si è fermato per cercare di aiutarlo. Si è consegnato ai carabinieri quasi 24 ore dopo il tragico incidente il fabbro stabiese che ha lasciato sulla strada il bimbo di dieci anni travolto dalla sua auto. Si è costituito il pirata della strada che ieri sera nella zona di Rovigliano a Torre Annunziata ha investito un bambino di 10 anni ed è poi scappato senza prestare soccorso. L'uomo,un fabbro di 50 anni, residente a Castellammare di Stabia (di cui al momento non sono state fornite altre generalità) si è presentato presso la compagnia dei carabinieri insieme al suo avvocato. È lui il proprietario della Fiat 500 individuata dai militari grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona. Un lavoro importante quello dei carabinieri, guidati dal maresciallo Elgidio Valcaccia. L’auto è stata sequestrata mentre la patente del cinquantenne (a carico del quale non risultano precedenti) è stata ritirata. Le condizioni del bambino investito,di origine cinese, restano stazionarie e il piccolo, ricoverato al Santobono e già sottoposto a un delicato intervento, resta in prognosi riservata ed é in pericolo di vita. 

10-12-2017 00:41:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO