MARTEDÌ 23 APRILE 2019
Juve Stabia

Tre punti a Catanzaro: rigore di Paponi.

La Juve Stabia stravince a Catanzaro con la migliore difesa della serie C.

di Dina De Gregorio

 

La Juve Stabia batte il Catanzaro fuori casa con il risultato di 0-3. Entusiasti i 150 tifosi arrivati questa sera in Calabria per sostenere la squadra. Ottima la difesa di mister Fabio Caserta, "la migliore della C".

Allo stadio comunale “Nicola Ceravolo” si gioca il match tra Catanzaro e Juve Stabia: sugli spalti circa 150 tifosi gialloblù al seguito dei loro campioni. Il fischio del direttore L. Zufferli da Udine mette in moto le due squadre che si combattono da subito. Il Catanzaro spreca un paio di buone situazioni in primo tempo: Favalli arriva da sinistra e mette la palla al centro per Fischnaller che di tacco serve Statella che, sprecando, colpisce il secondo palo di Branduani. Ancora ci prova Riggio, ma anche la sua giocata termina sul palo. Reagisce la difesa della Juve Stabia e smorza un tiro ben piazzato di Fischnaller. Ed è proprio lo Stabia a sbloccare la situazione terminata a reti bianche nella prima frazione di gioco. Su punizione di Calò, Allievi segna il primo punto gialloblu. Dopo pochissimi minuti dal gol, l’arbitro assegna un rigore per la campana che, tirato da Paponi, è però respinto da Riggio con il braccio. Il Catanzaro resta in dieci per espulsione del giocatore e le vespe sono avanti di due reti e di un uomo. Ancora Paponi riceve da centrocampo e sulla destra serve Canotto, fermato da un fallo di Favalli. Il terzo gol è di Mastalli a due passi da Elezaj. La Juve Stabia batte il Catanzaro 0-3.

16-10-2018 22:00:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO