DOMENICA 22 LUGLIO 2018
Il fatto

Truffa una nonna novantenne a Casalnuovo, ma viene scoperto: arrestato diciannovenne e il suo complice

Giuseppe Cretella e Giovanni Fisciano smascherati dal nipote della vittima

di redazione

Aveva studiato il piano nei particolari, ma non aveva previsto che la sua vittima avrebbe avvisato suo nipote. Aveva telefonato a una 90enne di Casalnuovo che vive da sola e fingendo di essere il nipote le aveva annunciato l’imminente arrivo di corriere per il recapito di materiale informatico.
Poco dopo aveva bussato alla porta dell’anziana dicendo di essere il corriere incaricato della consegna e che doveva pagare 1.500 euro.
Nel frattempo il nipote, quello vero, venuto a conoscenza della situazione aveva avvertito i Carabinieri che, intervenuti in zona, hanno individuato e bloccato il truffatore e il suo complice mentre si allontanavano dalla zona.
Quello che si era finto il nipote dell’anziana si chiama Giuseppe Cretella e ha 19 anni. Il suo complice è Giovanni Fisciano, 37 anni. Entrambi sono del posto. Il più grande è già noto alle forze dell'ordine.
I Carabinieri della Tenenza di Casalnuovo li arrestati per tentata truffa e portati davanti al Giudice per il rito direttissimo. Il magistrato ha convalidato l’arresto e disposto il processo in data da decidersi. Nel frattempo Fisciano sarà sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma.

 

15-04-2018 12:54:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO