SABATO 23 MARZO 2019
Il fatto

Una serra nascosta in una barca in rimessaggio, arrestato giovane di Castellammare

Nello scafo scoperte piante di quasi due metri, lo stabiese di 33 anni accusato di traffico di stupefacenti

di redazione

Una serra in una barca per coltivare droga al riparo da sguardi indiscreti. Ma il suo piano è fallito e il suo laboratorio nascosto in un deposito per il rimesaggio delle imbarcazione alla periferia di Castellammare è stato scoperto. Arrestato per traffico di stupefacenti un trentatrenne di Castellammare. 
In particolare, nel corso di un pattugliamento del territorio cittadino finalizzato al contrasto degli illeciti in genere, la Guardia di Finanza di Castellammare ha individuato una serra abilmente realizzata all’interno di una imbarcazione che si trovava sulla terraferma, all’interno di un piazzale, per lavori di manutenzione. La profondità dello scafo impediva ad occhi indiscreti la visione delle piante, alcune vicine anche al metro e 80 centimetri. A questo punto continuano le indagini per capire a chi fosse diretta lla droga coltivata in una maniera tanto insolita. 

06-07-2017 11:35:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO