MARTEDÌ 23 APRILE 2019
Castellammare

Via libera da Roma, scattano 19 assunzioni al Comune: dirigenti, vigili e maestre

Pannullo e Di Martino: "Soddisfatti per il risultato, faremo un passo in avanti"

di redazione

Palazzo Farnese può riaprire le porte a nuovi assunti. Come anticipato nei giorni scorsi dopo due riunioni romane, il ministero ha dato il via libera. Ottenuta la deroga che vincola i comuni in dissesto l’amministrazione Pannullo potrà fare partire i nuovi ingressi tamponando i settori in maggiore emergenza. Si comincia da diciannove assunzioni: quattro dirigenti, undici vigili, un funzionario e tre maestre. Si tratta di un sostanziale passo in avanti verso la riorganizzazione dell’apparato amministrativo del Comune di Castellammare e di una importante deroga visto che il divieto di assunzioni è tra i vincoli di un comune in dissesto. I vigili urbani saranno chiamati da graduatorie di concorsi già effettuati in altre città. Dei quattro dirigenti uno avrà un incarico a tempo dall’interno dell’ente e altri tre saranno vincitori di concorso. Un via libera, quello della commissione ministeriale, che arriva ad una settimana esatta dall’approvazione del piano triennale delle assunzioni: “Siamo grati al Governo Renzi per la celerità con la quale hanno esaminato il documento che abbiamo approvato nella riunione di giunta dello scorso 20 settembre – dichiara il sindaco Antonio Pannullo. Questo ci permetterà di provvedere in tempi rapidi all’introduzione di nuovo personale nella macchina amministrativa. Garantiremo così maggiori servizi e sicurezza per i nostri concittadini”. Soddisfazione anche nelle parole il vicesindaco Andrea Di Martino, che proprio nelle scorse settimane si era recato al Viminale per discutere con i dirigenti Ministeriali la fattibilità del nuovo piano: “Il parere favorevole del Ministero dell’Interno permetterà al Comune di Castellammare di poter sbloccare le assunzioni. Certo non risolveremo totalmente la carenza di personale, ma si tratta di un sostanziale passo in avanti verso una nuova organizzazione della macchina comunale, più snella e soprattutto al servizio dei cittadini”. Il piano triennale 2016 - 2018 per le assunzioni, in sintesi, prevede per l'anno 2016 di assumere a tempo determinato un dirigente tecnico per i settori Urbanistica e Lavori Pubblici; un dirigente per i Servizi Finanziari - Fiscalità Locale e Patrimonio; un dirigente per le Politiche Sociali; due maestre per la scuola dell'infanzia comunale per tre mesi, e 11 Vigili urbani stagionali, per un periodo di due mesi. Le assunzioni a tempo indeterminato per l’anno 2016, invece, riguardano un Dirigente Area tecnica; un Avvocato cat.D3; un Istruttore Direttivo Tecnico Cat. D 1; due Istruttori Direttivo Amministrativo cat. D 1; un Istruttore Direttivo Contabile cat. D 1, un Istruttore Dir. Socio Assistenziale Cat. D1.

27-09-2016 17:37:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO