LUNEDÌ 10 DICEMBRE 2018

Il vicepresidente dell'Antimafia Fava in città per sostenere Vozza: "Più controlli ai seggi, attenzione alla compravendita dei voti"

Il parlamentare: "Se la camorra investe denaro per acquistare consensi poi chiederà il conto, a farne le spese sarà la città"

“Chi vende il suo voto commette reato, anche solo non dire di no è sufficiente per essere accusato”. Lo dice con chiarezza il vicepresidente della Commissione Antimafia Claudio Fava arrivato a Castellammare per sostenere il candidato a sindaco Salvatore Vozza: “L’unico che ci ha mandato le liste, il solo a garantire una’amministrazione li



continua la lettura

LASCIA UN COMMENTO

ALTRI VIDEO