LUNEDÌ 10 DICEMBRE 2018

Violentata dal branco, i ragazzini si difendono rovesciando le accuse: "Lei era complice"

Attorno ai fermati il cerchio degli amici di chat

L’unico modo per difendersi è fare apparire complice chi è stata vittima. Hanno detto tutti pressoché le stesse cose gli undici fermati con l’accusa che rischia di restare come un marchio nelle loro vite: avere violentato una ragazzina di quindici anni, con il ricatto e la logica del branco. E da branco si sono mossi anche rispondendo agli in



continua la lettura

LASCIA UN COMMENTO

ALTRI VIDEO