MARTEDÌ 11 DICEMBRE 2018

Centrale di soldi falsi, quindici milioni di euro ogni due settimane: di nuovo nei guai la famiglia Visiello e altri dieci falsari

I titolari dell'impresa al confine tra Castellammare e Torre nell'inchiesta insieme ai Rivieccio di Torre del Greco e ai capi di Marano

In due settimane riuscivano a produrre fino a 15 milioni di euro falsi. Una stamperia clandestina a Torre Annunziata, altre in Romania dove si producevano soldi falsi lontano dagli occhi degli inquirenti. Soldi perfetti, che solo un esperto sarebbe riuscito a scoprire. Ma non è bastato a sfuggire al blitz con cui è finita nei guai la famiglia Visiello, padre e



continua la lettura

LASCIA UN COMMENTO

ALTRI VIDEO