SABATO 15 DICEMBRE 2018

Sul caso Castellammare, Scala: "Non è tempo per me, serve un nome capace di unire"

Il segretario regionale di Sel dedica alla sua città il primo giallo. "Lo spicciafaccende"

“Non è tempo per me”. Ha cominciato da bambino prodigio della politica. Tonino Scala è entrato in consiglio comunale a Castellammare la prima volta a 18 anni, ma questa volta fa passo. Alle sue prime riunioni c’era ancora la bandiera rossa con la Falce e Martello, adesso per andare a caccia di consensi basta un twitter. La città torna a



continua la lettura

LASCIA UN COMMENTO

ALTRI VIDEO