MARTEDÌ 11 DICEMBRE 2018

Pizzo ad un bar del centro, arrestati due estorsori dei D'Alessandro. Pannullo: "Grazie ai commercianti che hanno avuto il coraggio di denunciare"

L'appello del sindaco alle vittime: "Le estorsioni sono diffuse, chi parla ha le istituzioni al suo fianco"

Aveva sul telefono il messaggio firmato dai D’Alessandro per imporre il pizzo al proprietario del bar. Una richiesta di pizzo per Natale a due passi dal Comune, nella centralissima piazza Municipio. Ma il commerciante non ha ceduto e Vincenzo Spagnuolo è finito in cella con il suo complice. Addosso le prove dell’estorsione, il suo smartphone e soprattutto



continua la lettura

LASCIA UN COMMENTO

ALTRI VIDEO