LUNEDÌ 23 SETTEMBRE 2019
Il fatto

Ville di lusso sequestrate a Capri, blitz anti-abusivismo: denunciati in 12 tra imprenditori e amministratori di società

Sigilli a quattro strutture per lavori fuori-legge, in un caso aumentato il valore di 700 mila euro

di redazione
Ville di lusso sequestrate a Capri, blitz anti-abusivismo: denunciati in 12 tra imprenditori e amministratori di società
Ville di super lusso in una delle zone più belle di Capri diventate più grandi e sfarzose grazie a lavori abusivi. Da oggi quattro di queste case per ricchi sono sotto sequestro e nei guai i loro proprietari. Dodici le persone denunciate dai carabinieri di Sorrento che avevano illegalmente aumentato la volumetria delle proprie lussuose ville, una in via Krupp, accrescendone il valore anche di 700mila euro. Denunciati un'imprenditrice, proprietaria di una villa in via Krupp, due fratelli usufruttuari e la comproprietaria della stessa villa; avrebbero fatto lievitare il valore di circa 150mila euro.
Lavori abusivi anche in via Marucella: denunciati tre fratelli comproprietari; l'aumento della volumetria della villa avrebbe prodotto un plusvalore di circa 700mila euro. Una villa in via Dalmazio era stata allargata per un valore di 320mila euro.
Denunciati l'amministratore della società proprietaria, l'amministratore della ditta esecutrice dei lavori e l'architetto direttore dei lavori. Per lavori in una villa di via Matermania è stato denunciato il geometra progettista dei lavori: i suoi attestati hanno consentito un aumento di volumetria per 460mila euro. Costruzioni abusive in dispregio non solo dalla legge ma anche delle bellezze naturali dell'isola tra le più belle al mondo. 
09-03-2018 13:40:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO