MERCOLEDÌ 08 APRILE 2020
Il fatto

A Castellammare blitz in villa comunale: fermati due ambulanti abusivi

Sequestrata merce per venticinquemila euro a via Bonito

di Redazione
A Castellammare blitz in villa comunale: fermati due ambulanti abusivi

Blitz in villa contro gli ambulanti stranieri. Scoperti extracomunitari a vendere borse, giacche e portafogli. Sanzioni per oltre 25mila euro sono state elevate domenica scorsa in occasione di un blitz della polizia municipale per contrastare il commercio abusivo di merci contraffatte in villa comunale e via Bonito. Coordinati dal comandante Antonio Vecchione e dall'assessore alla legalità Gianpaolo Scafarto, 15 agenti di polizia municipale in borghese hanno fermato due extracomunitari intenti ad esporre prodotti per la vendita illegale, uno dei quali privo del permesso di soggiorno. Sono stati elevati anche due verbali per occupazione abusiva di suolo pubblico e sono stati sequestrati 1000 cd, 20 giubbini, 50 borse da donna, 100 borselli da uomo, 70 cinture, 30 foulard e 100 portafogli. Scrive il sindaco Cimmino su Fb: "L'attività di contrasto al commercio abusivo rientra tra gli interventi finalizzati al ripristino della legalità sul territorio e alla lotta contro qualsiasi forma di concorrenza sleale nei confronti dei commercianti che pagano le tasse e meritano di essere quotidianamente tutelati".

09-10-2018 15:04:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA