LUNEDÌ 25 OTTOBRE 2021




Il fatto

A Castellammare caos fino a Natale, lavori al Ponte San Marco: cambia il calendario

Riprendono i lavori al viadotto fino al 21 dicembre

di Redazione
A Castellammare caos fino a Natale, lavori al Ponte San Marco: cambia il calendario

Caos fino a Natale. Riprendono i lavori al Ponte del San Marco dopo una falsa partenza. Da martedì riparte la manutenzione al viadotto. La prima settimana la Statale chiusa solo di notte. Poi però si torna al programma precedente. Lo stop di un mese, rispetto all'accordo assunto in prefettura a Napoli, ha comportato il rinvio della fine dei lavori ai giorni subito precedenti a Natale. Un ritardo penalizzante soprattutto per Castellammare presa d'assalto da chi da Napoli deve arrivare a Sorrento e viceversa. Si annuncia quindi un dicembre nero per pendolari e tiristi. Scrive l'Anas: "Proseguiranno dalle ore 21.30 di martedì 16 ottobre gli interventi di sostituzione degli appoggi del Viadotto ‘San Marco’ situato sulla strada statale 145 “Sorrentina”, nel territorio comunale di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. Nel dettaglio, i lavori verranno eseguiti – durante esclusivo orario notturno (21.30-6.30) – fino a sabato 20 ottobre 2018 (ore 6.30) con chiusura al traffico, in entrambe le direzioni, del tratto della statale 145, tra gli svincoli di Castellammare Ospedale (km 3,600) e Castellammare Villa Cimmino (km 9,600), compresa l’interdizione al transito delle rampe, in uscita ed in ingresso, dello svincolo di Gragnano al km 7,200". Questo per la prima settimana, poi si cambia di nuovo: "A partire dalle ore 21.30 di domenica 21 ottobre e fino al 21 dicembre, i lavori proseguiranno poi sia in orario notturno che in orario diurno con le seguenti modalità: -nella fascia oraria notturna compresa tra le 21.30 e le 6.30 del giorno successivo, ad esclusione della notte dei sabato su domenica, sarà chiusa al traffico, in entrambi i sensi di marcia, la tratta tra gli svincoli di Castellammare Ospedale (km 3,600) e Castellammare Villa Cimmino (km 9,600), compresa l’interdizione dello svincolo di Gragnano al km 7,200; -in orario diurno compreso tra le 6.30 e le 21.30, invece, verrà garantita la circolazione in entrambi i sensi di marcia tra lo svincolo di Gragnano (km 7,200) e lo svincolo di Castellammare Villa Cimmino (km 9,600), mentre la tratta di statale compresa tra lo svincolo di Castellammare Ospedale (km 3,600) e lo svincolo di Gragnano (km 7,200) resterà fruibile esclusivamente per la circolazione in direzione di Napoli ed interdetta per il traffico in direzione Sorrento, ad esclusione delle giornate di sabato e di domenica. Lungo l’intera tratta – durante il periodo dei lavori – permane, in entrambe le direzioni, il divieto di transito per i veicoli di massa a pieno carico superiore alle 7,5 tonnellate, non adibiti a trasporto di persone. Durante le chiusure, il traffico verrà deviato su viabilità locale e lungo la ex SS145 “Sorrentina” e la ex SS366 “Agerolina”, in corrispondenza degli svincoli della statale 145 di Castellamare Ospedale per la direzione Sorrento oppure di Castellammare Villa Cimmino per la direzione Napoli. Lungo la viabilità alternativa la circolazione sarà gestita dalle Forze di Polizia locale. La rimodulazione del calendario dei lavori di manutenzione straordinaria è stata richiesta dall’impresa esecutrice per un’organizzazione interna delle fasi di lavoro". Il contenuto di questa e-mail e' rivolto unicamente alle persone cui e' indirizzato, e puo' contenere informazioni la cui riservatezza e' tutelata. Sono vietati la riproduzione e l'uso di questa e-mail in mancanza di autorizzazione del destinatario. Le idee e le opinioni contenute in questo messaggio sono quelle del suo autore e non rappresentano necessariamente quelle di Anas S.p.A. , e qualora determinino assunzione di obbligazioni, riconoscimento di debito, estinzione di crediti etc., dovra' essere, necessariamente, confermato con posta ordinaria. Se avete ricevuto questa e-mail per errore, vogliate cortesemente comunicarlo immediatamente per telefono, fax o e-mail. Grazie.

12-10-2018 11:31:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA