MERCOLEDÌ 01 DICEMBRE 2021




Il caso

A Castellammare santino profetico sull'incendio di Notre Dame

Inviata in un gruppo di preghiera l'immagine risale al 1870

di Redazione
A Castellammare santino profetico sull'incendio di Notre Dame

Alle spalle di Gesù la cattedrale di Notre Dame in fiamme. L'incendio era stato profetizzato in una immaginetta sacra del 1870, inviato dalla Francia ad un gruppo di preghiera di Castellammare di Stabia.
Il santino reca l'immagine di Gesù con la mano destra sul cuore e lo sguardo rivolto alla Cattedrale in fiamme.
Sul fondo dell' immaginetta appare anche la Cupola di San Pietro che brucia, ed è raffigurata la scena dell' esecuzione capitale di un sacerdote.
Sul retro dell' immagine sacra una preghiera ricorda "il sangue dei martiri che chiede pietà".
Il contesto storico dell' immaginetta è quello della Francia sconfitta dalla Prussia a Sedan (2 Settembre 1870) a cui fece seguito la fuga di Napoleone III e l' avvento della Terza Repubblica, laicista ed anticattolica.
In Italia, nello stesso anno, i bersaglieri piemontesi entrarono a Roma, sottraendola al Papa, che si dichiarò "prigioniero del governo italiano". La rappresentazione di Notre-Dame e di San Pietro in fiamme, dunque appare simbolica ed il santino - che sta facendo il giro dei social network - appare "profetico", scrive il "Roma".

18-04-2019 18:15:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA