LUNEDÌ 08 MARZO 2021




Verso il voto

A Castellammare tutti insieme in bicicletta cantando: "Il mare non si trivella"

Iniziativa a favore del referendum di domenica promossa da Gli amici della Filangieri, Libera e Legambiente

di Christian Apadula
A Castellammare tutti insieme in bicicletta cantando:

Hanno attraversato la città pedalando e cantando. Il messaggio è arrivato forte e chiaro. “No trivella” dicevano i ciclisti di ogni età che hanno sfilato stasera, partendo da Piazza Ferrovia un po’ dopo le sette. E’ una iniziativa parte integrante della campagna di sensibilizzazione all'uso della bici de Gli amici della Filangieri, questa volta in collaborazione con Legambiente Woodwardia e il Presidio stabiese di Libera "A Vallefuoco, R Flaminio, S De Falco". Infatti visto l’appuntamento di domenica con le urne in questa circostanza il messaggio è doppio. Un ambiente migliore con chi sceglie la bicicletta, lasciando a casa auto e scooter, e chi difende il mare volendo fermare le trivelle. E così tutti in strada con una doppia motivazione.
Torna, non a caso, in una settimana particolare, la settimana del referendum di domenica 17 aprile.
“È impensabile per noi, da sempre a difesa dell'ambiente, non schierarci contro le trivelle e, dunque, a favore del mare. Qualsiasi discorso a favore di uno sviluppo energetico basato ancora su energie non rinnovabili ci fa rabbrividire. I tempi sono fin troppo maturi per passare finalmente ad un sistema ecosostenibile, in linea con le direttive mondiali a sostegno dell'ambiente... bisogna passare dalle parole ai fatti adesso!” si legge sulla pagina Facebook creato per lanciare l’evento di questa sera. 

15-04-2016 20:03:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA