SABATO 04 DICEMBRE 2021




Il fatto

A cinque anni muore folgorato, i suoi organi donati a quattro bimbi

L'intervento al Santobono grazie al gesto dei genitori dopo l'incidente a Poggiomarino

di Redazione
A cinque anni muore folgorato, i suoi organi donati a quattro bimbi

Un bimbo di 5 anni muore dopo essere stato folgorato mentre giocava a casa dei nonni a Poggiomarino. I genitori decidono di donare gli organi del piccolo, vittima di un incidente mentre era in vacanza in Campania. Altri quattro bambini hanno ricevuto gli organi del bimbo, morto dopo quindici giorni in ospedale. Mamma e papà, infermieri di origine campana trasferiti per lavoro in Toscana, hanno salvato altri quattro bimbi. L'equipe di rianimazione dell'ospedale pediatrico ha collaborato con il Centro nazionale trapianti per prelevare le cornee, il fegato, i reni e il cuore, che hanno permesso ad altri bambini di continuare a vivere. "La morte di un bambino è un dramma immenso per la famiglia, per i suoi cari e per l'intera comunità" dichiara Anna Maria Minicucci, commissario straordinario dell'Azienda ospedaliera Santobono Pausilipon. "La scelta di donare gli organi - aggiunge - è un grande gesto di amore e generosità che regala speranza. Ringrazio la mamma e il papà del piccolo per il gesto generoso di cui si sono resi protagonisti ed esprimo loro la vicinanza mia e di tutte le donne e gli uomini in servizio al Santobono e al Pausilipon".

27-08-2020 16:58:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA