GIOVEDÌ 01 DICEMBRE 2022




Il fatto

Al comune di Castellammare un garante dei disabili, il sindaco Cimmino: "Segnalerà problemi e proposte"

Un bando pubblico per selezionare la figura a titolo gratuito

di Redazione
Al comune di Castellammare un garante dei disabili, il sindaco Cimmino:

Un garante dei disabili al comune di Castellammare. Ha deciso di istituirla il sindaco Gaetano Cimmino come annunciato in un post su Fb. Per concorrere occorrerà rispondere ad un bando. Una figura di garanzia a titolo gratuito che riferisca al sindaco, al consiglio comunale e alle commissioni consiliari, ogni volta lo ritenga opportuno, le attività svolte, le iniziative assunte e i problemi insorti che coinvolgono le persone con disabilità. Il Comune di Castellammare di Stabia si appresta a dotarsi di un garante comunale dei diritti dei disabili, avviando un bando pubblico per individuare un professionista che sarà punto di riferimento per le persone con disabilità, per la tutela dei loro diritti e degli interessi individuali o collettivi. "La nomina del garante avverrà con provvedimento del consiglio comunale all'interno di una lista di nominativi raccolti a seguito di indizione di apposito avviso pubblico. Il garante è destinato a rimanere in carica per 3 anni e può essere rieletto una sola volta" spiega il primo cittadino di centrodestra. Il garante dei diritti dei disabili, inoltre, andrà ad esercitare poteri di controllo e di intervento sanzionatorio, da estendere alle norme di eliminazione delle barriere architettoniche, alla tutela del diritto al lavoro, al diritto all'assistenza sanitaria e alla riabilitazione, oltre che all'integrazione sociale dei disabili.
Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

08-10-2018 11:33:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA